Uno dei viaggi al quale sono molto legato, è quello fatto nel 2012 in Rwanda e Uganda alla ricerca dei ” Gorilla di montagna”. Una volta arrivati nel Parco nazionale dei vulcani,  i miei compagni di avventura ed io, abbiamo camminato per 3 ore nella foresta del monte Bisoke ( 3711 mt.) per trovarli !!

Arrivati al cospetto di questi splendidi esemplari, ci rendiamo conto di come sia vero che discendiamo da loro ! Dopo alcuni minuti trascorsi a capire come avrebbero reagito al nostro arrivo, ci siamo seduti e così ho potuto fare alcuni scatti, ma vi devo dire che lo stupore che avevo nel vederli, mi ha fatto spesso dimenticare di fotografare. Lasciati i gorilla, abbiamo continuato il viaggio in Uganda andando nel Queen Elizabeth National Park, dove ci siamo goduti alcuni giorni di relax in compagnia di elefanti molto confidenti e tutti gli altri animali tipici della savana. Durante gli spostamenti con la jeep passavamo da villaggi più o meno fatiscenti, e il pensiero andava a queste persone che nella loro assoluta povertà, vivono in maniera fiera e serena. Anche i bimbi che incontravamo ci venivano incontro sorridenti in cerca di qualche caramella o soltanto di un sorriso o di un gesto con la mano. Questo mi ha fatto riflettere sulla fortuna che ho avuto a nascere in un paese dove salute, istruzione,cibo, etc., sono garantiti: queste persone non hanno scelto di nascere lì, e se qualcuno ha la forza e la possibilità di andarsene in cerca di un futuro migliore,  dovremmo capirlo,  invece di osteggiarlo.

 

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePin on Pinterest

4 thoughts on “Gorilla di montagna e non solo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »