Ho capito, il tuo paese è l’Africa ! Questo è il commento di un amico ad una mia foto postata sui social .  A pensarci bene è vero, ho avuto la fortuna di girare abbastanza, ma quando arrivo in Africa, ” mi sento a casa “

Inizia così il mio viaggio in Tanzania, accompagnato da mia moglie Sabrina e da Francesca, un’amica che faceva il suo ” esordio ” nella vera Africa

La prima tappa è il Lago Manyara, dove, accompagnati da gruppi di babbuini attraversiamo la foresta, incontrando elefanti, ippopotami, primati e alcuni uccelli multicolore, fino ad arrivare alle sponde del lago che fa’ da casa a colonie di fenicotteri e pellicani. Sulle rive sabbiose del lago fanno bella mostra di se delle zebre e delle giraffe.

Dopo avere trascorso due giorni al Manyara, partiamo in direzione del Serengeti National Park. Il parco ha un’estensione di quasi 15.000 km quadrati. La parte sud è la più arida, ma spostandoci verso nord il paesaggio cambia. Le piogge più frequenti favoriscono la crescita di alberi e boschetti di acacia. I tre giorni al Serengeti sono un susseguirsi di emozioni, dall’incontro con mamma leopardo e il suo piccolo, alla ripetuta vista di leoni, che con il loro passo elegante e deciso, ci ricordano una volta di più che sono i ” RE ” della foresta.

Ci spostiamo poi in un’altro parco mitico: lo Nogorongoro ! Situato all’interno di un cratere a 2200 mt sul livello del mare, con i suoi 16 km di diametro, fanno dello Ngorongoro un parco unico al mondo. Grazie alle frequenti piogge, si formano laghetti e torrenti, che con la rigogliosa vegetazione, fanno si che ci sia una concentrazione di animali impressionante.

Il viaggio volge al termine, ci fermiamo in uno dei tanti villaggi Masai, ma il mio cuore rimane nei parchi, non mi tolgo dalla mente lo sguardo intenso di un leone che sembrava dirmi: Ciao a presto amico mio …..

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePin on Pinterest

24 thoughts on “Tanzania

  1. “…il mal d’Africa”…si sente, è vero! Posso capirti bene quando dici “essere a casa”…la mia Africa, la nostra Africa!
    Foto bellisisme come sembre, stupende! Bravo Simone!

  2. Complimenti Simone,
    come non soffrire di mal d’Africa dopo avere visto le splendide foto che hai pubblicato in questo fantastico reportage.
    Un saluto, Luciano

  3. “Non devi smettere di viaggiare (e fotografare) perché se smetti di viaggiare (e fotografare) SMETTI di sognare e se smetti di sognare SMETTI di vivere!!! Grazie Simo, le Tue foto ci consentono di viaggiare, sognare e VIVERE!!!! un ABBRACCIONE, Massimo

  4. che emozioni e che ricordi di posti meravigliosi dalle tue foto….Tanzania da ritornarci prima o poi
    Complimenti Simone

  5. Complimenti non solo hai immortalato tanti bellissimi animali ma hai anche colto delle bellissime emozioni!

    1. Grazie Elizabeth , sono contento che ti piacciano le foto , ma molto di più che abbiano suscitato emozioni ….

  6. Grazie Simone per aver voluto condividere le tue emozioni che sono anche le mie… Complimenti e “Ad majora semper”!

    1. Grazie Vincenzo , quando le mie emozioni , diventano anche quelle di altri , penso di aver raggiusto lo scopo . Un abbraccio

  7. COMPLIMENTI SIMONE REPORTAGE SPLENDIDO COLORI MAGNIFICI ANIMALI E FOTO ECCEZIONALI ANCHE SE UNA FOTO DEL TUO GRUPPO TE LA POTEVI FARE SCATTARE ANCHE DA UNO DEI BABBUINI CHE SONO INTELLIGENTISSIMI AHAHAHAHAHA DI NUOVO COMPLIMENTI UN ABBRACCIO A PRESTO.

    1. Grazie dei complimenti Massimo , in effetti ci avevo pensato di farci fare una foto di gruppo dai babbuini, avevo paura però che non mi rendessero la macchina ……

  8. Che dire Simone… ho letto la tua prefazione alle foto con molto piacere, pensando al mio viaggio in Africa di qualche anno fa… poi le foto… viste una dopo l’altra con grande emozione… trasudano emozioni e voglia di vivere questi luoghi come hai fatto tu… Grazie! Le foto sono davvero tutte molto belle, alcune davvero strepitose!

    1. Ciao Daniele , tu che come me hai visto quei posti , sai benissimo cosa si prova quando non ci sei , è come un senso di vuoto , che io cerco di colmare guardando le foto per poter tornare con il pensiero lì ….
      Un abbraccio e ci sentiamo presto !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »